Finora ci avete visitato in 105151.

Il tuo Meteo

Storia ASD

Correva l’anno 1979 quando un folto gruppo di ragazze cominciò a radunarsi nel piazzale della chiesa di S. Croce, coinvolte dalla grinta appassionante e contagiosa di Emanuela Giacobbo.
La pallavolo femminile di S. Croce intraprese la sua attività senza palestra, senza divise e solo con qualche pallone malandato. Si partiva di corsa dalla chiesa, si faceva il giro dei campi attorno al cimitero e si finiva in campo di atletica a fare un po’ di stretching oppure più semplicemente a chiacchierare.
Via via che aumentavano le ragazze ci si trasferì dal piazzale all’interno della vecchia chiesa. Ovviamente il perimetro interno era insufficiente per un campo regolamentare, ma almeno si aveva un tetto!
Nella stagione sportiva 1980/81 Emanuela iscrive la squadra al campionato provinciale FIPAV di terza divisione ed il campo di gara fu la palestra dell’Istituto Remondini. I risultati agonistici non si fanno attendere, tanto che nei primi quattro campionati si ottengono tre promozioni consecutive. Le vittorie raggiunte e l’entusiasmo favoriscono la partecipazione di un numero sempre maggiore di ragazze.
In quegli anni poi alla Giacobbo si affiancano Nadia Baggio e Valeria Piazza.
L’autunno 1982 vede la nascita della pallavolo maschile sotto la guida di Michele Ferraro, Claudio Bizzotto e Tiziano Fantinato.
La prima squadra femminile dell’annata 1984/85 potrebbe disputare il campionato di serie D ma per la mancanza di risorse economiche, la società non è in grado di far fronte all’onere finanziario richiesto e così il consiglio direttivo decide di cedere squadra e categoria alla Bertin Dino di Cassola. Nello stesso anno la Pallavolo S. Croce può contare altre due squadre femminili nelle categorie giovanili.
Nella stagione 1985/86 vengono iscritte ai campionati federali l’under 18 e l’under 16 femminili e la terza divisione maschile allenata da Paolo Amadio.
Il primo presidente della Pallavolo S. Croce è Sergio Mariotto che resta in carica quasi 5 anni. Per il triennio dal 1984 al 1987 al vertice della società viene chiamato Giorgio Bonamigo. A loro il merito che va riconosciuto ai pionieri.
Nel corso degli anni la Pallavolo S. Croce, pur senza particolari risultati agonistici, sviluppa via via la sua attività con un continuo aumento delle adesioni. Nel tempo si consolida quel “calore” e quel “colore” che ha caratterizzato tante nostre squadre.
L’anno 1987 vede l’elezione del nuovo presidente Roberto Maso, destinato in futuro a traguardi ben più ambiti.
Il suo entusiasmo e la sua passione favoriscono un innegabile salto di qualità di tutta la società.
La sola passione di giocare non poteva più essere sufficiente. Si comincia così a dare sempre maggiore attenzione al la formazione tecnica e umana di allenatori e dirigenti, con qualificati corsi che per diversi anni vengono organizzati dalla società stessa.
Fra le altre cose la Pallavolo S. Croce aderisce in quegli anni al Centro Sportivo Italiano.
La serietà, l’impegno e il duro lavoro svolto non tardano a dare i loro risultati. Nel lungo mandato di Roberto Maso si crea un valido gruppo di dirigenti e allenatori riconosciuti per le loro capacità dalle altre società del comprensorio e dalla stessa federazione provinciale.
Nel 1993 viene eletto presidente Edoardo Meneghetti.
A lui il difficile compito di sostituire Maso, che nel 1995 verrà eletto Presidente Provinciale FIPAV e di continuare il lavoro da lui avviato.
Nel giugno 1995 si tiene a Bassano la finale provinciale minivolley organizzata dalla Pallavolo S. Croce; l’ottima riuscita della manifestazione è stata per tutti noi un motivo di grande soddisfazione.
Nella stagione sportiva 1997/98 viene eletto presidente Gabriele Alessio. L’anno successivo la società festeggia i suoi primi 20 anni di storia e brinda con la vittoria del campionato di terza divisione femminile.
Nell’annata 2001/02 viene eletto presidente Giovanni Meneghetti, figura fino ad allora estranea al mondo della pallavolo, ma che ha saputo prendere in mano le redini della società da subito attorniandosi di una numerosa schiera di allenatori e dirigenti.
Nella stagione successiva 2002/03 arriva la prima soddisfazione con la prima squadra maschile, guidata da Antonio De Antoni, che conquista un posto nel campionato regionale di serie D; categoria che si riuscirà a mantenere per poco tempo. Ma al la successiva retrocessione segue ben presto un nuovo successo: nel 2006 la società riconquista la posizione perduta con la compagine guidata da Matteo Panozzo.
Nella stagione 2006/07 la seconda divisione femminile, allenata da Elena Torresan e Francesca Bordignon, e la seconda divisione maschile, guidata da Emanuele Fietta e Marco Marangoni, raggiungono la promozione alla categoria superiore. Sempre nel 2006 si registra la prima edizione dell’Happy Campus, in collaborazione con la A.S. S. Croce Calcio, uno dei primissimi centri estivi sportivi bassanesi.
Nel 2007 viene eletto presidente Nadia Baggio, prima donna a reggere il timone della società. Dirigente della prima ora, vice-presidente nei primi 4 anni di vita della Pallavolo, impegnata per molti anni come allenatrice. Con lei alla guida già nel 2008 assistiamo ai primi risultati positivi con la vittoria del campionato di terza divisione femminile da parte della squadra guidata da Luca Lanzarini e Miriam Torresan e al passaggio in seconda divisione.
Nella stagione successiva la squadra fa il bis e ottiene la promozione in prima divisione con gli allenatori Matteo Panozzo e Francesca Bordignon. Oltre ai risultati sul campo, la società inizia a ricevere anche i primi riconoscimenti per il suo operato e la sua attenzione e professionalità nel settore giovanile ottenendo il “Marchio di Qualità” rilasciato dalla FIPAV.
Nella stagione 2008/09 arriva un grande risultato storico per il settore maschile con la prima squadra che conquista la serie C con Davide Zanon ed Emanuele Fietta. Nella stagione 2009/10 la squadra under 13 femminile è campione provinciale guidati da Valentina Gamba e Giulia Fietta, arrivando perfino alle fasi regionali, vincendo il 1° girone a 3 e poi fermandosi ai quarti di finale. Nella medesima stagione è la squadra under 16-terza divisione ad arrivare sul gradino più alto della classifica vincendo il campionato. Il maschile dal canto suo continua ad incrementare i suoi successi con la vittoria per ben due anni consecutivi, 2010/11 e 2011/12, della Vicenza Cup.
Nella stagione 2011/12 l’under 16 di Franco Poggesi e Chiara Bernardi e l’under 18 di Paolo Dal Monte e Cristina Bizzotto sono promosse entrambe in seconda divisione femminile. Guidata da Franco Poggesi e Gabriele Bizzotto la 2^ divisione femminile riconquista la massima categoria provinciale centrando la promozione in 1^ divisione.
Intanto a fine 2012 Roberto Maso viene eletto Presidente FIPAV del Comitato Regionale Veneto.
Nella stagione 2013/14 è Simone Fietta a prendere il testimone come presidente della Pallavolo, dopo una lunga militanza nelle fila della A.S. S. Croce Calcio prima come giocatore e poi come dirigente, ma non a digiuno di pallavolo grazie ad una esperienza triennale come ministro della Pallavolo e poi come dirigente.
Nella stagione 2014/15 si ottiene un importate risultato nel settore giovanile femminile con la vittoria a livello provinciale della coppa comitato dell’under 14 con Chiara Bernardi e Andrea Wohlers. E nel 2016/17,
prima volta nella storia della società, una squadra femminile partecipa al campionato di serie D. L’annata precedente infatti, la prima squadra femminile, guidata da Simone Battistella e il suo staff, accede ad un campionato regionale, dopo la vittoria per 3-0 contro il Marola nello spareggio per il passaggio in serie D.
Ultimo in ordine temporale il successo delle piccole atlete del minivolley che l’anno scorso hanno vinto la prima edizione del torneo under 11.
Ed in quest’anno del 40° Simone Fietta si accinge a lasciare la guida della società ad un nuovo presidente che verrà eletto a fine stagione e a cui vanno tutti i nostri migliori auguri e la nostra grande vicinanza.
Forti dell’esperienza acquisita in 40 anni di attività, grazie alla generosa disponibilità di tante persone e tanti giovani, la società continua a credere e ad investire nella formazione di allenatori e dirigenti che siano prima di tutto educatori affinchè coloro che praticano la pallavolo in essa possano crescere come atleti ma soprattutto come persone. Ecco che : "La Pallavolo si fa vita".
 

Social

Vieni a trovarci su facebook

Partner principali

Altri partner

Accesso Webmail

Links

A.S. Santa Croce 1979 - Via Ca' Dolfin, 60 - 36061 - Bassano del Grappa (VI) - Tel/Fax 0424567806 - Email: segreteriavolley@assantacroce.it 
Codice FIPAV 06.029.0095 - Registro CONI 30526 - Anno Fondazione 1979 - C.F. / P. IVA 02739000244
 

Sito generato con sistema PowerSport